8@31

Locri (RC), il Segretario Nazionale UGL-TLC incontra il Sindaco

LOCRI – Si è tenuto questa mattina presso il Palazzo di Città un incontro tra il Sindaco di Locri, dott. Giovanni Calabrese, e il Segretario Nazionale UGL-TLC, Stefano Conti, che ha visitato alcune realtà aziendali presenti nel nostro territorio. Per questo motivo, il rappresentante nazionale, ha voluto far visita al Sindaco in un incontro di cortesia, al quale ha preso parte anche Domenico Provenzano, Segretario Regionale UGL-TLC.
Si è parlato di lavoro, di prospettive future, di importanti possibilità occupazionali in questo territorio difficile, che conta ancora, purtroppo, poche realtà presenti nel mondo delle Telecomunicazioni. Di sicuro un buon esempio arriva – come indicato da Stefano Conti – sicuramente dalla “Call&Call Lokroi”, successivamente visitata dal Segretario Nazionale, che ha voluto sottolineare il proprio impegno verso il polo locrese:«Sono molte le potenzialità in questo territorio; sarà importante investire sulla banda larga, che deve essere portata nella Locride. Grazie a questo, anche Call & Call Lokroi, come altre realtà delle TLC, potrebbero divenire un punto di riferimento strategico per questo territorio, tenendo anche in considerazione tutto l’indotto che si verrebbe a creare attorno a queste realtà produttive. Ciò porterebbe, ovviamente, occasioni di lavoro per i giovani della Locride. Di certo bisogna investire per puntare alla crescita ancora maggiore di questa realtà. Per questo motivo chiederò un incontro al dott. Costamagna affinché venga ufficialmente riconosciuto Locri come sito strategico della propria azienda, provando, anche nel breve periodo, ad incrementare l’occupazione. Oltretutto, le aziende come la Call & Call dovrebbero essere premiate a livello nazionale per il semplice motivo che, dal un lato, non hanno utilizzato espedienti attraverso la delocalizzazione strutturale, e dell’altro sono andati ad investire in territori difficili come la Locride. »
Un incontro comunque rilevante, che mette davanti agli occhi di esponenti nazionali, in questo caso di un sindacato importante, le difficoltà che questo territorio vive quotidianamente, così come le problematiche legate al lavoro. In tal senso, riuscire a non spegnere i riflettori sulla Locride e tenere vivo l’interesse verso di esse in ambito nazionale, può sicuramente portare benefici, ma anche importanti prospettive di una futura crescita occupazionale.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com