8@31

Reggina, l’era di Baroni comincia in salita

Reggina-Cittadella

 

REGGINA – CITTADELLA 1-3

REGGINA (4-4-2): Plizzari; Delprato, Loiacono, Stavropoulos, Di Chiara, Rolando (78′ Peli), De Rose (66′ Folorunsho), Crisetig (83′ Bianchi), Liotti; Rivas (83′ Vasic), Lafferty (66′ Mastour). A disposizione: Farroni, Guarna, Gasparetto, Marcucci. Allenatore: Baroni.

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Perticone, Adorni, Camigliano, Donnarumma; Proia, Branca (85′ Grillo), Gargiulo (43′ Iori); Vita (71′ D’Urso); Tavernelli (71′ Rosafio), Tsadjout (71′ Ogunseye). A disposizione: Plechero. Allenatore: Gorini.

ARBITRO: Luca Massimi di Termoli (Giacomo Paganessi di Bergamo e Gianluca Sechi di Sassari). Quarto ufficiale: Daniel Amabile di Vicenza.

MARCARTORI: 21′ Liotti (R), 39′ Tsadjout (C), 52′ Proia (C), 70′ Branca (C)

Note – Ammoniti: De Rose (R), Donnarumma (C), Perticone (C), Stavropoulos (R). Espulso: al 58′ Liotti (R) per gioco pericoloso. Calci d’angolo: 2-4. Recupero: 1’pt; 5’st.

Inizia on una sconfitta l’avventura di Baroni sulla panchina della Reggina, la terza consecutiva per gli amaranto

Nel posticipo della 13ª giornata del campionato di Serie B il Cittadella passa al Granillo per tre reti a uno.

Eppure i padroni di casa partono bene e dopo soli due minuti sfiorano il gol con un colpo di testa di Liotti che esce di poco sul fondo. Al secondo tentativo Liotti non sbaglia e, ben appostato sul secondo palo, su cross di Rivas, porta la Reggina in vantaggio. Sul finire del primo tempo il Cittadella trova però il pareggio da calcio piazzato dopo il penalty assegnato dall’arbitro per il braccio di Lafferty in area: dal dischetto Tsadjout insacca. In avvio di ripresa gli ospiti completano la rimonta. Svarione difensivo di Stavropoulos e Plizzari e rete di Proia che si inserisce tra i due. Al 60′ i padroni di casa restano in dieci uomini per l’espulsione diretta di Liotti per un brutto fallo su Iori, Nel finale Branca firma il tris della Cittadella.

(Foto Lillo D’Ascola)

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com