8@31

Sanità, la USB P.I. sullo smantellamento dell’ospedale di Lamezia Terme

USBLAMEZIA TERME (VV) – Secondo la USB P.I., l’emendamento al Decreto Legge sugli Enti Locali, approvato nei giorni scorsi al Senato, che prevede, tra le altre cose, risparmi sulla spesa del personale riduzione di strutture complesse e la chiusura di quelle semplici e con conseguente riordino dell’intera rete ospedaliera, si mescolerebbe anche “con una Regione dove gli interessi di parte sovrastano quelli della collettività e a nulla servono i richiami alla ragione e al buon senso: ecco che allora l’ospedale di Lamezia, come prima quello di Soveria, e i malati bisognosi di cure diventano numeri e cifre da tagliare, senza il minimo interesse per le gravissime conseguenze che queste azioni stanno portando a un intero comprensorio. Secondo la USB P.I., due sono le alternative: o accontentarsi delle vacue proteste di qualche forza politica o sindacale che cavalca strumentalmente il problema, aspettando che, a fronte di qualche blanda indignazione, lo smantellamento continui pezzo dopo pezzo; oppure scendere in piazza tutti quanti, a partire dagli operatori sanitari e dai cittadini tutti, con la consapevolezza che solo lottando in prima persona, senza delegare nessuno, facendosi ascoltare con ogni mezzo, si può sperare di cambiare le cose e di far comprendere che i posti di lavoro e la salute delle persone non possono e non devono diventare numeri da far quadrare.”

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com