8@31

Secondo turno corso di Autodifesa Femminile

RENDE (CS) – Lunedì 10 marzo inizia il secondo turno del corso di Autodifesa Femminile promosso dal CUG (Comitato Unico di Garanzia) dell’Università della Calabria in collaborazione con il CUS (Centro Sportivo Universitario).

Il corso è destinato a 44 studentesse ed è completamente gratuito. Esso fornisce tecniche finalizzate ad affrontare situazioni di rischio, al fine di mettersi in salvo attraverso un atteggiamento psicologico che permette di reagire nel modo meno rischioso alle situazioni di aggressione fisica e di controllare le reazioni paralizzanti tipiche delle vittime di violenza.

Le tecniche di autodifesa sviluppano una giusta coordinazione delle reazioni medesime, mediante lo sviluppo e il consolidamento della consapevolezza dei propri confini fisici e psicologici. Imparare a riconoscere e ad ascoltare le proprie emozioni e percezioni è estremamente importante per fronteggiare situazioni di pericolo. Apprendere e applicare le tecniche di difesa significa migliorare non soltanto le proprie capacità fisiche, ma anche divenire consapevoli delle proprie possibilità e questo può costituire l’opportunità di difendersi da un’aggressione o addirittura di salvarsi la vita in caso di pericolo grave.

Gli istruttori selezionati dal CUS applicheranno il Metodo globale di autodifesa (MGA) Fijikam: un programma tecnico multidisciplinare ideato per fornire ai suoi praticanti un valido sistema di difesa basato su principi di flessibilità e di cedevolezza, così da trasformare a proprio vantaggio le energie impiegate dall’aggressore.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com