8@31

Sportello in Lingua Italiana dei Segni per i sordomuti presto a Rossano

ROSSANO (Cs) –

Uno sportello in Lingua Italiana dei Segni (LIS), per i sordomuti, sarà presto attivato in Città. L’Amministrazione Comunale, sempre attenta e impegnata nelle politiche sociali, continua a lavorare per garantire sostegno ai progetti di inclusione e per l’affermazione e la tutela dei diritti dei più bisognosi.

È  l’impegno che ha assunto il sindaco Giuseppe Antoniotti, nella sede dell’ormai ex Circolo culturale e ricreativo dei sordomuti di Rossano, che da ieri sera è stata inaugurata come nuova sede di Rappresentanza intercomunale dell’Ente Nazionale Sordi (Ens) a Rossano. La seconda in Calabria, dopo quella di Lamezia Terme e che sarà diretta dalla delegata Elena Oranges.

All’inaugurazione, oltre al Sindaco, erano presenti l’assessore alle Politiche Sociali Giandomenico Federico, il presidente regionale dell’Ens Antonio Mirijello, i presidenti delle sezioni provinciali di Cosenza, Ugo Michele Passarelli e di Catanzaro Serafino Mazza e un consigliere della provincia di Crotone Gino Curcuglioniti.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com