8@30 in piazza

Catanzaro: monitoraggio del sistema viario

Dardano - Bruno - Gallelli - Mauro - GiampàCatanzaro (Cz)Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, accompagnato dal dirigente del settore Infrastrutture della Provincia, ingegnere Floriano Siniscalco, da tecnici dell’Ente, ha effettuato un sopralluogo nel territorio compreso tra i comuni di Soveria Simeri e Zagarise, finalizzato a monitorare lo stato del sistema viario. Presenti il sindaco di Sellia Marina, nonché consigliere provinciale delegato alla viabilità, Francesco Mauro, il sindaco e il vice sindaco di Zagarise, rispettivamente Domenico Gallelli e Giuseppe Dardano, i consiglieri comunali di maggioranza a Soveria Simeri, Giovanni Lippelli e Luca Tundo. Il presidente Bruno ha assicurato interventi mirati finalizzati rispondere alle esigenze più immediate per mettere in sicurezza le arterie segnale a partire dalla Strada provinciale 8/1 – contratta Gatticello – e la Strada provinciale 21. In quest’area, ha ribadito il presidente Bruno, l’amministrazione provinciale ha già investito risorse e sta per dare seguito alla gara appaltata, per un importo di circa 65 mila euro per lavori finalizzati a ripristinare la funzionalità della rete viaria. Gli amministratori di Zagarise e Soveria Simeri hanno sollevato una serie di problematiche che l’amministrazione provinciale affronterà nonostante le ristrettezze economiche. Il sopralluogo è proseguito dalla strada provinciale 8/1 al centro abitato di Soveria Simeri dove si attende la conclusione dell’intervento di consolidamento del costone, precedentemente realizzato; il presidente Bruno e l’ingegnere Siniscalco hanno assicurato che la perizia per i lavori di regimentazione delle acque è stata già visionata, per cui l’intervento di consolidamento sarà ultimato nella parte mancante a breve. Nel territorio di Zagarise, il sindaco Gallelli ha sollecitato un intervento sulla strada provinciale 21, soprattutto per favorire la fruibilità del realizzando Parco avventura, progetto approvato che rientra nell’ambito del Pisl, rendendo possibile l’accessibilità ai mezzi pesanti che insisteranno nell’area per i lavori di realizzazione dell’infrastruttura, e in seguito per permettere l’accesso in sicurezza di auto e autobus che raggiungeranno la nuova meta turistica. Un obiettivo raggiungibile attraverso un intervento di ridimensionamento di alcuni tornanti. Il presidente Bruno ha assunto l’impegno di richiedere all’assessorato Lavori pubblici della Regione di valutare un progetto della Provincia, utile a soddisfare le esigenze del Comune di Zagarise. L’amministrazione provinciale, ha rimarcato il presidente Bruno, continuerà a vigilare sullo stato della viabilità in un quadro più complessivo della messa in sicurezza del sistema nel territorio provinciale.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com