8@30 in piazza

Giunta di Abramo annullata: non rispettava la legge Del Rio. Le dichiarazioni dell’On. Barbanti.

CATANZARO – In Calabria gli amministratori continuano ignorare le leggi: dopo che il Tar ha annullato 4 Giunte comunali  che non rispettavano la Legge Del Rio riguardante le quote rosa, anche la squadra nominata dal sindaco di Catanzaro Sergio Abramo risulta essere illegittima. Infatti, secondo l’art. 1 comma 137 L. 56/2014 del DDL Del Rio, le donne devono essere presenti in una percentuale non inferiore al 40%. Nella Giunta di Abramo, composta da dieci componenti, le donne risultano essere solo tre.

L’On. Barbanti dichiara: “Sosteniamo completamente la battaglia portata avanti dalle associazioni Cittadinanzattiva Catanzaro, Il Pungolo per Catanzaro e il Baco Resistente, che insieme ad altri privati cittadini hanno notificato, tramite l’avv. Francesco Pitaro, una diffida al sindaco di Catanzaro, invitandolo a far rispettare la Legge Del Rio ricomponendo, entro sette giorni, la Giunta garantendo così il rispetto della presenza femminile. Il sindaco Abramo ha il dovere di trovare una nuova quadratura al suo gruppo, da parte nostra ci impegneremo a portare questo caso nelle opportune sedi qualora il sindaco Sergio Abramo continuasse a perseverare nell’errore. La legge non ammette ignoranza e neanche i cittadini calabresi.”

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top