8@30 in piazza

Il 14 aprile convegno su “Sviluppo di una zona economica speciale nell’area di Gioia Tauro”

l'assessore regionale ai trasporti

CATANZARO – L’assessore regionale all’internazionalizzazione Luigi Fedele e il presidente dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane Riccardo M. Monti apriranno i lavori del convegno di presentazione del progetto “Sviluppo di una zona economica speciale nell’area di Gioia Tauro” che si terrà a Reggio Calabria, lunedì 14 aprile 2014, a partire dalle ore 10.30, nella sala Monteleone del Consiglio Regionale.
L’evento, organizzato dalla Regione e dall’Agenzia ICE e finanziato con fondi del “Piano Export per le Regioni della Convergenza”, prevede anche  – informa una nota dell’ufficio stampa ella Giunta – la partecipazione del presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e di tanti illustri relatori tra cui: Gianni Fiaccadori, dell’Ufficio alta tecnologia, terziario avanzato, servizi e prodotti strategici ICE-Agenzia, Giovanni Grimaldi, presidente del Porto di Gioia Tauro, Domenico Bagalà, amministratore delegato MCT – Medcenter Container Terminal, Marco Simonetti, vice presidente Contship Italia.
Previsti anche gli interventi di Giuseppe Speziali, presidente di Confindustria Calabria, Carlo Mearelli, Presidente di Assologistica, Fabrizio Dallari, direttore del Centro di ricerca sulla Logistica LIUC – Università Carlo Cattaneo e Alberto Cozzo, segretario generale IIN – Istituto Italiano di Navigazione.
La prima parte del convegno sarà dedicata alla presentazione del progetto che prevede lo studio dei flussi per mettere a fuoco la specializzazione ottimale per la futura ZES, cui seguirà lo sviluppo di contatti/collegamenti con primarie industrie ed altre ZES in ambito mediterraneo, ed oltre, con il fine di sviluppare nuove opportunità di servizio, scambio e investimento. Alla presentazione seguiranno, poi, gli interventi dei rappresentanti del mondo della logistica.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top