8@30 in piazza

Pugliano non concorda con la Cgil sulla discarica di Battaglina

CATANZARO – L’Assessore regionale all’Ambiente Francesco Pugliano – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – in merito ad una nota della Cgil sulla discarica di Battaglina, ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Non si comprende molto quali posizioni sostenga la CGIL nella nota diffusa, in merito alla discarica di Battaglina, ma si evince chiaramente che è sempre disattenta e sorda alle attività svolte dalla Regione Calabria. Criticare il Presidente Scopelliti, anche su tale vicenda, certifica il pregiudizio politico della stessa sigla sindacale nei confronti del governo regionale. Alquanto strano, infatti, che nessuno della CGIL abbia letto che la Regione ha avviato, ai sensi dell’art. 7 della legge 241/90, il procedimento di sospensione dell’autorizzazione rilasciata in data 08/09/2009, visto che, da approfondimenti documentali, è emerso che sull’area, destinata alla realizzazione dell’impianto, gravano gli usi civici.

Strano, anche – ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente Pugliano – che nessuno abbia letto che la posizione della Regione è stata espressa dal sottoscritto, formalmente e pubblicamente, in Consiglio regionale, nella seduta del 31/01/2014, rispondendo ad una interrogazione a risposta immediata. La Regione Calabria non “vuole imporre alcuna scelta”, ma, anche in questo caso, difende gli interessi dei cittadini, visto che i diritti dei terreni, gravati da usi civici, come nel caso di specie, spettano alla collettività e la destinazione, salvo procedure di ‘sdemanializzazione’, può essere soltanto silvo-pastorale ed agraria.
Ciò evidenzia – ha concluso l’Assessore Pugliano – che comuni denominatori delle attività del governo regionale sono il senso di responsabilità ed il rispetto delle norme”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com