8@30 in piazza

Sottoscritte convenzioni tra Regione ed enti per la produzione di energia rinnovabile

CATANZARO  – Sono state sottoscritte questa mattina a Catanzaro presso palazzo Alemanni le convenzioni tra la Regione Calabria, Dipartimento attività produttive ed i rappresentanti delle amministrazioni beneficiarie che disciplinano l’erogazione di finanziamenti a fondo perduto per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico di edifici pubblici nonché di interventi per la  produzione di energia elettrica e termica da fonte rinnovabile. La firma dei vari atti è stata preceduta da una conferenza stampa alla quale hanno preso parte l’assessore alle attività produttive Demetrio Arena, il consigliere Fausto Orsomarso, che segue per conto del Presidente Scopelliti il settore energia, il dirigente generale del Dipartimento Pasquale Monea e la dirigente Maria Rosaria Mesiano.
Si tratta di 21 convenzioni, per complessivi 32 milioni di euro, siglate a seguito dello scorrimento delle graduatorie definitive di  due avvisi  pubblici emanati dal Dipartimento attività produttive nel 2011 con fondi del POR FESR 2007-2013. Le amministrazioni beneficiarie sono i comuni capoluogo, le amministrazioni provinciali, le aziende sanitarie ed ospedaliere, le università.
L’entità dei contributi, tutti al 100% delle spese ammissibili, variano tra 1.000.000 di euro e 3.000.000 di euro per gli interventi di efficientamento energetico  e tra 500.000 euro e 2.500.000  di euro per gli interventi di produzione di energia da fonte rinnovabile.
Gli interventi sono stati selezionati nell’ambito di due distinte linee  del POR FESR 2007-2013 dedicate al risparmio energetico (2.1.2.1) ed alla produzione di energia da fonte rinnovabile (2.1.1.1.).
Gli 8 interventi finanziati con la linea 2.1.2.1, caratterizzati da un alto contenuto innovativo, consentiranno di realizzare ingenti risparmi nei consumi di importanti edifici pubblici attraverso la sostituzione di impianti termici, la realizzazione di nuovi impianti di climatizzazione, la realizzazione di cappotti termici, la sostituzione di infissi e la riduzione dei ponti termici.
I 13 interventi finanziati con la linea d’intervento 2.1.1.1, anch’essi caratterizzati da un alto contenuto innovativo, consentiranno di realizzare impianti per la produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica (soprattutto attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative quali  ad esempio pellicole a film sottile, inseguitori solari, tecnologie a concentrazione ecc.), impianti a cogenerazione alimentati da fonte rinnovabile, impianti  solar cooling (riscaldamento e raffrescamento di edifici da fonte solare), impianti basati sull’utilizzo della risorsa geotermica.
Gli interventi interessano prevalentemente scuole pubbliche ed ospedali, oltre ad  un tribunale (Crotone) e ad un teatro (Cosenza).
Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Arena e dal consigliere Fausto Orsomarso che hanno evidenziato i notevoli successi ottenuti nell’ambito dell’Asse 2 Energia del POR Calabria 2007-2013: “La stipula di queste convenzioni è a coronamento delle buone pratiche poste in essere dall’amministrazione regionale che hanno consentito di impegnare  ad oggi la quasi totalità delle risorse disponibili per l’Asse 2 “Energia” del POR 2007-2013, pari a 153 milioni di euro”.
“Queste 21 convenzioni, per complessivi 32 milioni di euro,  si aggiungono a quelle stipulate ad ottobre 2012 ed a luglio 2013 che hanno già consentito di attivare 48 milioni di euro finanziando 35 interventi di efficientamento energetico e di produzione di energia sugli edifici della pubblica amministrazione”.
“Con una politica regionale lungimirante e recependo le indicazioni della Comunità europea – sottolineano Arena ed Orsomarso – abbiamo anticipato i contenuti della nuova programmazione 2014-2020, attualmente in fase di predisposizione, finanziando gli interventi di riduzione dei consumi energetici negli edifici della pubblica amministrazione, favorendo la produzione di energia per l’autoconsumo”.
“Le iniziative si aggiungono a quelle in corso di esecuzione presso la quasi totalità delle amministrazioni comunali minori attivate negli anni passati e che hanno consentito di finanziare oltre 400 interventi di ammodernamento della pubblica illuminazione e ben 269 impianti fotovoltaici di potenza inferiore a 20 kW,  prevalentemente sulle scuole”.
“Tutti gli enti beneficiari – hanno concluso l’assessore Arena ed il consigliere Orsomarso – avranno certamente delle ricadute positive sui rispettivi bilanci come diretta conseguenza della riduzione dei consumi di energia, a testimonianza di una politica regionale vicina alle esigenze dei territori“.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com