Attualità

A Cosenza nasce Studio Pedagogico, percorso per aiutare bambini e ragazzi ad imparare a crescere

COSENZA – Comprendere nell’immediatezza e preventivamente le esigenze degli studenti, capirne i sentimenti e affrontarli dialogando, andare oltre le apparenze per gestire le dinamiche di gruppo o i singoli aspetti della socializzazione e dell’insegnamento.
Questo e altro è Studio Pedagogico, il progetto scolastico pronto a venire avviato, nel prossimo mese di gennaio, nel cuore del centro storico bruzio, dall’idea della pedagogista Francesca De Nardo.

In particolare si tratta di una vera e propria scuola, rivolta a bambini e ragazzi fino ai 13 anni d’età, dove sarà possibile cercare di scovare i loro punti di forza, rendersi conto dei propri limiti e, con impegno e perseveranza, provare a superarli.
Doposcuola specialistico (DSA-BES) con particolare attenzione al mondo delle disabilità, laboratori didattici, gruppi studio (massimo tre persone), affiancamento nello svolgimento dei compiti, consulenza pedagogica saranno solo alcune delle attività che Francesca De Nardo, con lunga esperienza nell’ambito pedagogico, realizzerà all’interno dello spazio che sta allestendo, garantendo tutte le misure di sicurezza, in conformità alle normative anticontagio.
Percorsi di crescita, dunque, personalizzati a seconda dei bisogni presentati da ogni singolo allievo e che, laddove se ne ravvisasse la necessità, su input di De Nardo, potranno coinvolgere anche psicologici e ulteriori professionisti.

«Sono molto entusiasta per questa prossima nascita – dichiara Francesca De Nardo -. Studio Pedagogico inizierà il suo cammino in un momento assai particolare, che ha visto molteplici studenti far fronte alla didattica a distanza, andando incontro a numerosissime problematiche. Nel mio spazio d’insegnamento – prosegue De Nardo -, che si affianca e non vuole quindi sostituire le lezioni scolastiche tout court, si prediligerà la relazione, l’interazione, il dialogo e lo si farà nella massima sicurezza. Sono molto contenta poi per la sede dello Studio, che sorgerà nella parte vecchia della città: credo che, una volta avviato, sarebbe meraviglioso accogliere i ragazzini del quartiere, diventando, anche, punto d’aggregazione e d’incontro per quelle giovani generazioni che fanno fatica a trovare uno spazio in cui diventare grandi. A tal proposito, ho intenzione di rendere gratuitamente accessibile, un giorno a settimana, lo Studio ai bambini più bisognosi, restando pure aperta a collaborare con associazioni ed enti del territorio». 

Sulla pagina Instagram @formazionepedagogica sarà possibile seguire tutte le novità e gli aggiornamenti di Studio Pedagogico, nonché trovare spunti pedagogici importanti. 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com