Attualità

Bonus spesa a Vaccarizzo. 10000 euro per famiglie in difficoltà

VACCARIZZO ALBANESE (CS) – Bonus spesa, oltre 10 mila euro da destinare alle famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza covid. 

È quanto fa sapere il sindaco  di Vaccarizzo Albanese Antonio Pomillo informando che sul sito istituzionale sono disponibili, l’avviso integrale, il disciplinare e la modulistica utile a presentare la domanda per ottenere, in caso di requisiti, il contributo una tantum.

Gli interessati possono presentare domanda scrivendo a tributi@comune.vaccarizzoalbanese.cs.it oppure via PEC all’indirizzo protocollo.vaccarizzoalbanese@asmepec.it. Solo in caso di indisponibilità di caselle mail l’istanza può essere presentata al protocollo dell’ente dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 nel rispetto delle prescrizioni anticovid.

Per chi avesse difficoltà nella stampa del modello, nella sua compilazione o non sia in grado di inviarlo via e-mail può contattare l’associazione Don Vincenzo Matrangolo, soggetto gestore SPRAR, ai numeri 329-5712542 e 371-3400878.  

Le famiglie potranno spendere i buoni solo per l’acquisto di prodotti alimentari e prodotti di prima necessità, presso gli esercizi commerciali che hanno aderito alla richiesta dei servizi sociali comunali.

Nella gestione delle risorse verrà data priorità ai nuclei familiari in carico ai servizi sociali comunali.

Non possono accedere ai benefici i nuclei familiari che all’atto della presentazione della domanda percepiscono somme di sostegno pubblico mensili (Reddito di cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, indennità speciali connesse all’emergenza coronavirus, altre forme di sostegno previste a livello nazionale, regionale o locale) e che percepiscono redditi da lavoro dipendente e assimilati o autonomo su base mensile, il cui valore complessivo del nucleo familiare supera i 600 euro/mese per nuclei familiari sino a 4 componenti; in caso di nuclei familiari con un numero di componenti maggiore a 4, tale limite si incrementa di 50 euro per ogni componente in più qualora il nucleo familiare abbia più di quattro componenti; possiedono un patrimonio finanziario disponibile presso istituti di credito o simili (conto corrente/bancario/postale, depositi, ecc.) superiore a 6 mila euro alla data del 30 novembre 2020. Può presentare la richiesta di assegnazione del contributo un solo componente per nucleo familiare. 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com