Attualità

Comunali, ballottaggio a Crotone e Reggio Calabria

ballottaggio

QUI CROTONE – Il prossimo 4 ottobre sarà il ballottaggio a decidere chi tra Antonio Manica, avvocato tributarista candidato del centrodestra, e Vincenzo Voce, ingegnere candidato di una coalizione civica, sarà il prossimo sindaco di Crotone.

La tendenza a scrutinio ancora aperto è infatti questa con i due candidati che hanno ricevuto più voti che si attestano rispettivamente al 45% ed il 33% con 16 sezione scrutinate su 74.
Un risultato comunque sorprendente perché Manica, supportato da dieci liste – tra cui Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia – non è riuscito a vincere al primo turno come indicavano le previsioni della vigilia. Delusione invece per Danilo Arcuri, candidato del centrosinistra avendo il supporto, tra le sue cinque liste, del Pd cittadino (anche se non aveva ottenuto il simbolo del partito a causa dei dissidi interni ai dem crotonesi con la federazione provinciale, commissariata, che non lo ha sostenuto) e dei movimenti di Enzo Sculco. 

QUI REGGIO CALABRIA – Alla quasi totalità di sezioni scrutinate anche a Reggio Calabria si va ormai verso il secondo turno. Appuntamento al ballottaggio per il sindaco uscente Giuseppe Falcomatà, del centrosinistra, con il 37,08% dei voti, e Antonino Minicuci, candidato sindaco del centrodestra, al 33,83%.

Li segue a doppia distanza Angela Marciano di Fiamma tricolore (13,94%). Non vanno in doppia cifra percentuale gli altri candidati: Saverio Pazzano (6,38%), Klaus Davi ( 4,63%), Fabio Foti (2,38%).

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com