Attualità

Comune di Castrovillari, divulgazione bandi pubblici nella sala del Consiglio

CASTROVILLARI (CS) – La divulgazione dei bandi pubblici alla cittadinanza sarà al centro di un workshop di presentazione, organizzato dal Comune di Castrovillari, dall’Ordine dei  Dottori Commercialisti e dallo Sportello “Attività Produttive” per lo Sviluppo degli Enti Locali e le aziende presenti sul territorio, e previsto per martedì 28 giugno, a partire dalle ore 17, nella sala del Consiglio  comunale del Palazzo di città.

Castrovillari

Castrovillari

Presenti per l’occasione i consiglieri regionali Giuseppe Giudiceandrea ed Arturo Bova, oltre a Francesca Dorato , presidente della Commissione “Attività produttive “ del Comune, Peppino Bonanno, amministratore della Società “Sportello Attività Produttive”, il presidente dell’Ordine dei Commercialisti, Mario Straticò, ed il Sindaco , Domenico Lo Polito. I contributi verranno moderati da Pasquale Pandolfi.

L’iniziativa è l’occasione per offrire e rilanciare le opportunità di questi Avvisi attraverso le misure europee e regionali destinate alla crescita e implementazione delle capacità degli uomini e donne del lavoro nonché del ruolo che hanno questi bandi per la crescita , più diffusamente intesa.

Un’occasione , insomma, di conoscenza che riprecisa quali sono i percorsi per una vera ripresa economica e le condizioni culturali  per affermare le vitalità del mondo artigianale e delle piccole imprese, interessate  a fare della risorsa, dell’iniziativa e dell’intrapresa , scelte  con cui vivere l’attuale fase di transizione sociale ed economica per riorganizzare o avviare quei processi produttivi sostenibili, legati al nostro mondo, e creare nuove occasioni di lavoro.

Qui si gioca  la legittimazione del mondo imprenditoriale che non può disconoscere ruolo e funzione dei bandi, sempre più materia e strumenti per legare il territorio in una crescita unitaria il cui unico motore  è la persona nel contesto più ampio di una reale sussidiarietà pure economica. Le nostre eccellenze, coloro i quali le rappresentano, le vogliono rilanciare  e si confrontano per capire come ottimizzare questo patrimonio e coniugarlo , sempre più con l’esistente, sono chiamati continuamente, come in questo momento programmato nel capoluogo del Pollino, a confrontarsi e presentare i nuovi strumenti che sono anche  una scommessa, oltre che un ulteriore apprendimento,  per il rilancio  del made in italy  nel mondo.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com