Attualità

Cosenza, i primi dati sul Sostegno di Inclusione Attiva

COSENZA – La città di Cosenza ha aderito al bando per il SIA (Sostegno per l’Inclusione Attiva), destinato a supportare le famiglie più svantaggiate del territorio che, dopo una prima fase di sperimentazione limitata ad alcune città soltanto, era stato esteso a tutta la penisola. In proposito, nella giornata di oggi, la dirigente Giuliana Misasi riferirà in Commissione Sanità-Servizi sociali, con il presidente Francesco Cito. Da un estratto dei dati raccolti, si evince che al 21 settembre le domande di partecipazione pervenute sono 847; 290 quelle esaminate; 192 quelle non ammesse; 98 quelle ancora in lavorazione. Ai sottoscrittore delle domande, gli uffici competente stanno inviando le comunicazioni con le informazioni del caso. Si tratta di un iter complesso: i Servizi sociali del Comune esaminano i dati anagrafici in prima battuta, in seguito la documentazione passa all’Inps che si occupa di esaminare i dati economici, fino al rilascio, in caso di accettazione, della social card da parte di Poste Italiane. Per informazioni, il Comune bruzio istituirà uno sportello attivo ogni lunedì e giovedì dalle 16 alle 18 presso la porta sociale del settore.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com