Attualità

Cosenza, il Comune si candida all’Open Gov Champios, trasparenza e partecipazione

COSENZA – L’Amministrazione comunale si è candidata all’Open Gov Champion, premio promosso e organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’Open Government Forum, nell’ambito del terzo piano di azione italiano per l’Open Government Partnership. Ad annunciarlo è il consigliere Giuseppe d’Ippolito, che guida la commissione bilancio e affari generali, nella quale, tra le prime azioni, ha trattato la problematica relativa alla trasparenza degli atti. «Trasparenza, partecipazione e innovazione – afferma Giuseppe d’Ippolito – sono obiettivi raggiungibili soltanto attraverso un profondo cambiamento culturale, non solo nell’amministrazione pubblica, ma in tutta la società. Come si ricorderà, sul finire del 2016 la Giunta Occhiuto approvò una delibera che, modificando il regolamento dell’Albo Pretorio, stabiliva, andando oltre gli obblighi di legge, la pubblicazione integrale di deliberazioni e determinazioni, unitamente agli allegati considerati parte integrante. Proprio in virtù di questo provvedimento, su iniziativa del consigliere d’Ippolito, e grazie alla dirigente degli Affari generali Antonella Molezzi, l’Amministrazione comunale ha preso parte alla prima edizione della Settimana dell’Amministrazione Aperta, inserendosi con questa iniziativa  – unico ente locale in Calabria –  nel programma dell’evento che ha visto partecipare istituzioni in tutta Italia. In tempi di profonda sfiducia nei confronti delle istituzioni e della politica in genere è necessario stimolare un dibattito costruttivo su questi temi coinvolgendo cittadini, amministrazioni, imprese e organizzazioni della società civile. Credo molto in questo processo, ed essere stati presenti a questa iniziativa, che invece ha registrato l’assenza colpevole della Regione Calabria, evidenzia il nostro impegno a favore di un  processo innovativo che concretamente fa sì che il cittadino sia più vicino alle istituzioni». Entro fine aprile saranno resi noti i trenta finalisti di Open Gov Champion. Tre i premi che saranno assegnati: Premio “Trasparenza e Open Data”; Premio “Partecipazione e accountability”; Premio “Cittadinanza e competenze digitali”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top