Attualità

Cosenza, si accendono le luci di Natale in piazza dei Bruzi

COSENZA – Si accendono in Piazza dei Bruzi le luci del Natale. Sono le luci dell’albero di 8 metri addobbato a festa e con un bel tocco di raffinatezza che fa trasparire la cura particolare di chi si è dedicato ad allestirlo in queste ultime ore che vanno a chiudere il giorno di S.Lucia. A compiere il rito dell’accensione, direttamente il Sindaco Franz Caruso, prima di lasciare spazio al Piccolo Coro di voci bianche del Teatro Rendano, diretto da Maria Carmela Ranieri. Quaranta tra bambine e bambini (c’è anche qualche ragazza o ragazzo un po’ più grande) disposti su una pedana che guarda il Palazzo municipale e che già prima che la cerimonia iniziasse hanno preso ad intonare i canti del Natale, quelli che ciascuno di noi porta nel cuore.

Nel suo breve messaggio di augurio a tutta la città il Sindaco Franz Caruso dice che “l’accensione dell’albero è l’accensione di una luce di speranza per tutti quanti, intanto perché si possa superare questa fase di difficoltà dovuta alla pandemia e la situazione di grave disagio sanitario che stiamo vivendo anche noi e poi per guardare al futuro con rinnovato ottimismo, pensando che la situazione economica e finanziaria del Paese e della nostra città possa avere soluzione e dare prospettive migliori ai nostri concittadini”. 

Il Sindaco ringrazia la Regione Calabria “che ci è stata vicina ed ha mandato questo segnale donandoci l’albero” ed invia un altro ringraziamento anche “ai cittadini, alle associazioni e istituzioni private grazie ai quali saranno illuminati l’isola pedonale ed anche Corso Telesio” (in quest’ultimo caso per iniziativa della Fondazione Carical). L’augurio finale è per i cittadini: “auguro che si possa stare tutti in pace e in serenità e che si possa avere una prospettiva di recupero in grado di assicurare alla città il benessere che tutti quanti meritano. In questo momento – ha aggiunto – il mio pensiero va alle situazioni di bisogno e di disagio che ci sono in città e a quelle fasce di popolazione che non possono vivere dignitosamente anche una festa universale come il Natale. Auspico un futuro più roseo, più giusto e più equo. Auguri Cosenza, auguri bambini, auguri a tutti!”. Subito dopo, gli applausi sono tutti per il Piccolo coro di voci bianche del Teatro Rendano. I canti natalizi si impadroniscono della piazza e i magnifici 40 elementi di Maria Carmela Ranieri, ormai al tredicesimo anno di attività, intonano il repertorio che riscalda i cuori di grandi e piccini: “Astro del Ciel” “White Christmas”, “Jingle bells”. Ora sì che è veramente Natale.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top