Attualità

Covid in Calabria, calano i contagi ma non si arrestano i ricoveri

tamponi

CATANZARO – Calano i contagi nel bollettino odierno del dipartimento salute della Regione con +372 nuovi positivi a fronte di +6.201 tamponi processati, sia antigenici che molecolari. Si registra un decesso nelle ultime 24 ore a Reggio Calabria. Crescono ancora i nuovi ingressi in area medica (+12) per un totale di 202 ospedalizzati nei reparti Covid. Lieve calo in terapia intensiva (-2) con 18 posti letto occupati. Gli attualmente positivi in tutta la Regione sono +7.042 mentre i guariti registrati oggi sono +216. Il tasso di positività sale attestandosi al 6%.

La provincia di Reggio Calabria ormai da settimane è in testa per i contagi (+162) seguita Cosenza (+60)Catanzaro (+56)Vibo Valentia (+49)Crotone (+45). Non si registrano positivi fuori Regione

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.518.941. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 98.139 rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria. Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

Catanzaro: CASI ATTIVI 740 (28 in reparto, 4 in terapia intensiva, 708 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 12.095 (11.925 guariti, 170 deceduti).

 

Cosenza: CASI ATTIVI 2.428 (89 in reparto, 8 in terapia intensiva, 2.331 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 28.530 (27.840 guariti, 690 deceduti).

Crotone: CASI ATTIVI 308 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva, 301 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 9.136 (9.013 guariti, 123 deceduti).

Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2.816 (68 in reparto, 6 in terapia intensiva, 2.742 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 32.485 (32.054 guariti, 431 deceduti).

Vibo Valentia: CASI ATTIVI 666 (10 in reparto, 0 in terapia intensiva, 656 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 7.421 (7.312 guariti, 109 deceduti).

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top