Attualità

Dalla dual career per gli studenti sportivi ai nuovi impianti: Unical campus dello sport

RENDE (CS) – L’Università della Calabria sempre più Ateneo dello sport. Il campus di Arcavacata, che già può contare su un attrezzato Centro sportivo – con impianti e dotazioni per tutti gli sport, 40 corsi attivati, iniziative di promozione organizzate nel corso dell’anno -, intende ancora di più potenziare l’offerta per i propri studenti, garantendo a chi pratica sport a livello agonistico la possibilità di continuare gli studi universitari.

In questo quadro rientrano il nuovo programma di carriera duale, destinato agli studenti atleti, e il progetto per la nuova Cittadella dello Sport, il cui iter proprio in questi giorni è arrivato agli atti finali prima dell’assegnazione e avvio dei lavori.

Una missione, quella della promozione dello sport, che il campus vuole condividere con l’intero territorio: le iniziative in programma ben si conciliano con la recente nomina di Rende a Città europea dello sport per il 2023.

IL PROGRAMMA DI CARRIERA DUALE

Si può essere campioni nello sport e nello studio, ma è difficile conciliare le due attività senza piani formativi flessibili. È nato da qui il programma DUnicAl Career, riservato ad atleti che praticano sport a livello agonistico e lanciato nel mese di luglio (qui maggiori dettagli sul programma).

Otto gli atleti ammessi al programma per questa prima edizione.

Del gruppo fa parte il tuffatore Giovanni Tocci, medaglia di bronzo ai Campionati mondiali (Budapest 2017) e ai Campionati europei (Budapest 2021) e due volte medaglia d’argento ai Campionati europei (Londra 2016 e Edimburgo 2018) dal trampolino di 1 metro, con all’attivo la partecipazione a due Olimpiadi. Tocci, già laureato Unical in Lingue e Culture moderne, si è iscritto ora al corso magistrale in Lingue e Letterature moderne. Ci sono poi Giorgia Gloria Fontana, promessa della danza sportiva, che vanta un secondo posto in combinata nazionale ai Campionati Italiani, iscritta al corso di laurea in Economia; Giuseppe Franco (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali), plurimedagliato in competizioni nazionali e internazionali, che frequenta il corso di laurea in Scienze dell’educazione; il nuotatore Luca Nuzzolo, detentore di numerosi record regionali nei 1.500 stile libero e nella staffetta, iscritto al corso di laurea in Ingegneria gestionale. Tra le nuove matricole Unical anche Valentina Panza (Ingegneria meccanica), plurimedagliata al Gran premio FITAV (Federazione Italiana Tiro al Volo) nella specialità Fossa olimpica del Tiro al Volo, che conta già sette presenze nella squadra nazionale; Debora Sala (Chimica), atleta della Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali e plurimedagliata ai Campionati Nazionali Universitari; Pasquale Selvarolo (Ingegneria meccanica), mezzofondista, quarto classificato ai Campionati europei under 23 nei 10.000 metri in pista (Tallin 2021) e campione italiano under 23 nei 5.000 metri in pista, 10.000 metri in pista e mezza maratona. Ahmed Semmah, anche lui mezzofondista, terzo nella graduatoria italiana dei 5.000 metri (Ingegneria meccanica).

Gli studenti-atleti ammessi al programma saranno presentati il prossimo 26 novembre alle 16 in aula magna. L’incontro sarà aperto dai saluti istituzionali del rettore Nicola Leone, di Paolo Pizzo (schermidore e membro della Giunta nazionale del Coni, referente Dual Career; due medaglie d’oro ai Campionati mondiali e due medaglie d’argento ai Campionati europei nella gara individuale di spada, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 e ai Campionati europei nella gara a squadre di spada) e di Paolo Bouquet (presidente di UniSport Italia).

Hanno dato la propria adesione alla manifestazione e invieranno un proprio messaggio di saluti Giovanni Malagò (presidente del Comitato Olimpiaco Nazionale Italiano), Luca Pancalli (presidente del Comitato Italiano Paralimpico) e Antonio Dima (presidente del Centro Universitario Sportivo Italiano).

L’evento, oltre all’atleta olimpionico Giovanni Tocci, vedrà la partecipazione, in remoto, degli atleti olimpici e paralimpici calabresi Anna Barbaro, Raffaella Battaglia, Daniele Lavia, Enza Petrilli e  Simone Alessio.

Modererà l’incontro il giornalista Federico Bria.

L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sul canale youtube dell’ateneo e su unical.it/live.

LA CITTADELLA DELLO SPORT

Quasi concluso intanto l’iter che porterà alla realizzazione all’interno del campus della nuova Cittadella dello sport. Il progetto gode di un finanziamento regionale. Saranno realizzati nuovi impianti al servizio della comunità universitaria, tra i quali la pista di atletica attrezzata per le discipline olimpiche.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top