Attualità

Dopo gli over 80, il Comune di Carolei chiede altri vaccini per i soggetti fragili

vaccinazioni

CAROLEI (CS) – «L’esperienza positiva, nei giorni 5 6 e 7 Marzo, nel vaccinare gli ultraottantenni presso la sede PROCIV di Carolei, mi spinge a chiedere a codesta Asp di poter procedere nello stesso modo nei riguardi dei soggetti fragili del nostro comune, che proprio per tale definizione avranno serie difficoltà nello spostarsi dalla propria abitazione. Altresì, con la stessa organizzazione e professionalità, si chiede di poter provvedere successivamente alla vaccinazione dell’intera popolazione. Si fa presente che i medici di medicina generale afferenti a questo comune hanno dato la propria disponibilità ad effettuare la vaccinazione. Il comune metterà a disposizione i locali, il personale amministrativo ed un’autoambulanza attrezzata per ogni eventuale emergenza. A vostro onere sarà soltanto la consegna dei vaccini e il personale infermieristico. Sono sicuro, considerata l’esperienza nella vaccinazione degli ultraottantenni, di riuscire a vaccinare l’intera popolazione in soli 15 giorni». È il testo della missiva scritta dal sindaco di Carolei, Francesco Iannucci, indirizzata alle autorità sanitarie della Regione Calabria e dell’Asp di Cosenza, chiedendo loro un incontro per poter discutere della problematica.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top