Attualità

Elezioni studentesche Unical, si attende il decreto di indizione del rettore

RENDE (CS) – Il percorso che porterà alle elezioni studentesche è tracciato, manca solo il decreto ufficiale che mette fine ad un’attesa che diventa sempre più improrogabile. Le elezioni del 16 e 17 maggio prossimi rinnoveranno le rappresentanze studentesche nei consigli di dipartimento, nei consigli dei corsi di laurea, nei consigli delle scuole di specializzazione, nel comitato per lo sport universitario, nel senato accademico e nel consiglio di amministrazione dell’ente per il prossimo biennio accademico. E nei meandri dei cubi dislocati sulle colline di Arcavacata di Rende, pare siano tre (al momento) le liste in corsa per la prossima competizione elettorale. Nelle ultime ore Stefano Toscano, nuovo consigliere di dipartimento Dibest, già candidato al CdA con Unidea alle passate elezioni, in cui ha ottenuto circa 550 preferenze, in qualità di presidente dell’associazione studentesca ABC Unical e di coordinatore provinciale di Studenti per le Libertà, abbraccia e condivide il nuovo progetto della lista Athena avviando una stretta collaborazione con l’associazione A.l.Fa.

La scelta di Toscano

Toscano illustra così  i motivi della sua scelta: «Dopo due anni siamo pronti a rimetterci in gioco in quella che è la corsa per la rappresentanza studentesca. Un ruolo, quello del rappresentante, molto difficile da rispettare dal momento che molto spesso sfocia nell’assenteismo, nella superficialità, nell’indifferenza, negli interessi personali e nel protagonismo più egocentrico. Si è deciso di sposare il progetto Athena – continua il giovane coordinatore – perché è una realtà lontana da tutta la brutta descrizione fatta prima. La lista Athena, che comprende tantissime novità, si presenterà in modo forte, conciso, con preparazione, passione e volontà di dedicarsi tanto alla tutela e al rispetto dello studente quanto allo sviluppo e al mantenimento dell’ateneo in tutte le sue forme». Toscano si è detto «fiero di poter guidare un’associazione giovane (ABC)» che «nasce poco più di un anno fa ma, grazie al lavoro svolto e alla collaborazione di tutti gli studenti che hanno creduto nel progetto, ha saputo fin da subito essere un punto di riferimento e di aiuto per gli universitari di Arcavacata. Inoltre sono molto felice di poter rappresentare il movimento Studenti per le Libertà in qualità di coordinatore provinciale di Cosenza che rappresenta la presenza attiva di un lavoro che viene dal territorio, cresce in una culla culturale come l’università, e che sfocerà poi in esso con l’applicazione delle conoscenze apprese».

Toscano conclude auspicando ad una sfida costruttiva: «Sarà da parte nostra una competizione sana e rispettosa, come ci si aspetta da studenti che vogliono metterci la faccia per il bene collettivo. L’obiettivo primario deve consistere nel mettersi a disposizione della comunità studentesca con il fine di impegnarsi per il bene e per il progresso dell’università della Calabria e di tutti gli studenti che sono la vera linfa di questo ateneo e della società».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com