Attualità

L’omicidio di Luigi Silipo nel libro del giornalista Bruno Gemelli

delitto

Lamezia Terme ( CZ) – Sarà presentato giovedì 11 febbraio alle 17,30 a Palazzo Nicotera – Lamezia Terme,  l’ultimo libro del giornalista e scrittore Bruno Gemelli “Lo strano delitto” edizione Città del Sole, su iniziativa del Sistema Bibliotecario Lametino e della Biblioteca comunale di Lamezia.   Al centro del volume l’omicidio del dirigente sindacale ed esponente del Pci, Luigi Silipo, assassinato a colpi di pistola a Catanzaro il primo aprile 1965 mentre rincasava. Dialogano con l’autore Costantino Fittante, parlamentare ed esponente   di primo piano del PCI e Claudio Cavaliere, sociologo lametino studioso della politica calabrese. “Chi era Luigi Silipo? Cosa sappiamo di lui? Non molto. Ebbe un ruolo importante nella vita politica di Catanzaro e della Calabria negli anni ’50 e ’60, membro del Comitato centrale del Pci e dirigente sindacale. Il primo aprile 1965, all’età di 49 anni, fu barbaramente assassinato senza sapere da chi e perché.  Luigi Silipo si è portato nella tomba tanti segreti, compreso quello più grosso che gli è costato la vita. Se l’omicidio ruppe equilibri, il silenzio li ricompose. Sarà stato un segreto così forte e inconfessabile da mettere d’accordo quelli che hanno avuto una qualche parte in commedia, come si dice. Una tacita, cinica e lugubre intesa che puntava ad abbandonare il campo perché il gioco non valeva la candela, perché quando non si hanno prove è meglio tirare una riga. O forse la soluzione del mistero fu così banale, così sotto gli occhi, da non essere percepita. Ipotesi remota ma pur sempre possibile. Del caso Luigi Silipo si è occupato anche il collettivo letterario Lou Palanca nel volume, edito nel 2012 da Rubbettino “Blocco 52 – Una storia scomparsa, una città perduta”.  Bruno Gemelli partendo dalla riscoperta del caso ne approfondisce tutti gli aspetti possibili attraverso una ricerca lunga e meticolosa, ascoltando gli ultimi testimoni ancora in vita, frugando tra gli archivi giudiziari e politici. Bruno Gemelli, catanzarese, giornalista. Dal 1988 al 1990 è stato portavoce del presidente della Regione Calabria. Dal 1999 al 2002 è stato direttore responsabile del portale “Calabriaweb”, il primo magazine online realizzato in Italia. Ha pubblicato: “Rodolfo Morandi, Caro Attila, Cessaré” (insieme a Pietro Melia), “In questa Calabria, ‘Ndranghita & Mass media – Scarti di magazzino” (blob cartaceo), “Il silicio e la parola. La Calabria raccontata su Internet, Calabria, una regione normale”. Ha pubblicato con Città del Sole Edizioni: “Il Gobbo del Quarticciolo”, “Il grande otto – Storie dimenticate di Calabria”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com