Attualità

L’orafo Tordo realizzerà una statua in onore del santo patrono di Paola

Paola ( Cs) In occasione del VI Centenario dalla nascita di San Francesco da Paola, l’orafo Domenico Tordo donerà alla Città di Paola una scultura a memoria eterna del Co-patrono d’Europa e Patrono della Calabria. L’opera “L’uomo dei miracoli: Francesco da Paola”, si ispira a un bozzetto di G.Tucci, realizzato a pastelli su carta, e verrà trasposta su argento, con il cesello, grazie alle antiche e originali tecniche orafe della scuola di Valenza. Tre gli elementi chiave che emergeranno dalla scultura, che avrà una dimensione di circa due metri e mezzo di altezza e che sarà posizionata in una delle Piazze principali della Città. Nella scultura, con basamento in pietra, sulla quale poggia l’opera realizzata con diversi tipi di metalli lavorati con le antiche e prestigiose tecniche dell’antica tradizione di Valenza Po, vengono evidenziati tre elementi chiave: la roccia, il pastorale, il mantello.  Nei giorni scorsi, il giovane maestro componente della consulta istituita dal Comune di Paola per le celebrazioni del secentenario di San Francesco, è intervenuto al primo incontro operativo, presieduto dal sindaco della cittadina tirrenica, Basilio Ferrari, dove al termine del cerimoniale, l’orafo ha voluto donare alla città un ritratto del Santo, che campeggia sullo sfondo di Paola, che ha realizzato a mano su lastra d’argento, ispirato dalla devozione verso la figura del Patrono. “Il fascino dell’emblematica figura di San Francesco – dichiara l’artista Domenico Tordo –  unito all’esclusività delle celebrazioni degli eventi che legano a doppio filo il Santo Patrono di Paola alla terra di Calabria, sono le motivazioni che mi hanno portato ad aderire con grande entusiasmo e forte spinta motivazionale a questo prestigioso progetto di promozione territoriale”

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top