Attualità

Nasce un comitato per la tutela del lungomare di Campora

CAMPORA (CS) – A Campora, località balneare nel comune di Amantea, si costituisce un Comitato civico per la tutela e la valorizzazione del lungomare, da anni in stato di abbandono e incuria. Un’iniziativa lodevole nata grazie alla volontà di un gruppo di cittadini per rimediare alla maleducazione, alla sprovvedutezza e all’incuria di chi non ha a cuore l’ambiente in cui vive, e per stimolare ed affiancare l’attività degli enti pubblici in favore dell’ambiente.

Le motivazioni

«Questo gruppo – si legge nella nota stampa – non è stato creato per discutere o per qualsiasi dibattito non necessario. Questo gruppo è stato progettato per cercare insieme soluzioni per rivitalizzare il turismo, uno dei fiori all’occhiello dell’economia di Campora. Troviamo insieme i mezzi e le soluzioni Dai qui il tuo punto di vista e denuncia tutto ciò che non funziona e cosa potrebbe essere migliorato. Campora San Giovanni è un diamante grezzo, sta a noi saperlo plasmare!”»

Di seguito i temi su cui il Comitato – con presidente Onorario Giulio Veltri e vice presidente Lilly Rumoro – ritiene che occorra sensibilizzare la comunità, l’amministrazione comunale, tutte le istituzioni competenti e la stampa locale:

«1. Porre il divieto di parcheggio su un lato del lungomare, poste che nei mesi estivi, a causa del parcheggio su entrambi i lati, il passaggio delle macchine è ostacolato.
2. Sollecitare il ritiro della differenziata porta a porta, come avviene nel paese, con divieto di posizionamento dei secchi sul lungomare
3. Richiesta ai vigili urbani e a tutti gli agenti di polizia di intervenire per multare coloro che abbandonano i rifiuti sul lungomare
4. Istallazione foto trappola comunali
5. Eventuale Istallazione telecamere su case private che affaccino sul lungomare ( previa autorizzazione delle stesse)
6. Individuazione dei proprietari dei terreni fronte lungomare e sollecitazione del comune all’invio di lettere con invito a tenerli puliti e a curare la sfalcio della canne.
7. Incentivare la trasformazione dei terreni fronte lungomare in attività di servizi
8. Progettazione e realizzazione di una Rotatoria lato nord
9. Ripristinare via del torrione (unico accesso al mare senza necessità di un pericoloso attraversamento della statale. Curare illuminazione, asfalto, richiedere allargamento del sottopasso per rendere fruibile ed effettivo il collegamento di Campora al mare
10. Messa in sicurezza e ripristino curva latosud lungo mare
11. Realizzazione di una pista ciclabile che si raccordi a quella di Amantea (così com’era nel progetto originario)
12. Risoluzione dei problemi dell’insopportabile cattivo odore provenientr dalla pompa di sollevamento fogniaria sul lungomare.
13. Coinvolgimento di artisti per la realizzazione di opere abbellimento lungomare
14. Censimento appartamenti lungomare (per far emergere chi ha i contratti acqua e chi ha l’allaccio fognario)
Questo gruppo è stato creato con l’obiettivo di rilanciare la Via Lungomare a Campora San Giovanni.
Abbandonato da qualche anno, questo luogo merita di rinascere dalle sue ceneri».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com