Attualità

Polisportiva “Valle Argentino”, concluso il corso di Orienteering per i tecnici della FISO

SCALEA (CS) – Si è tenuto a Scalea, per iniziativa della polisportiva “Valle Argentino” di Orsomarso, la prima edizione del corso per “Tecnici Federali di I grado” della FISO (Federazione Italiana Sport Orientamento). Il Corso, concluso con gli esami di domenica 19 marzo, ha permesso di formare il primo gruppo di dodici “Tecnici Scuola” del territorio e, nei giorni precedenti di avvicinare alla pratica sportiva dell’orientamento un gruppo di 13 insegnanti delle scuole del territorio dell’Alto Tirreno Cosentino. Nata da pochi mesi, l’associazione Valle Argentino prosegue nel suo impegno a diffondere la cultura delle pratiche sportive e salutistiche all’aria aperta nella Riserva naturale orientata “Valle del fiume Argentino”. Il Corso si è svolto grazie alle lezioni tenute da Armando Nuzzone (istruttore federale e formatore 3 livello), mentre per la commissione finale si è registrata la presenza anche dell’Ing.  Vincenzo Cinieri e della Prof.ssa Annunziata La Penna (istruttore federale e formatore 2 livello) della FISO. Nei prossimi mesi sarà avviato il primo corso per tecnico FASI (Federazione Arrampicata Sportiva Italiana), sempre promosso dalla polisportiva “Valle Argentino”, L’associazione ritiene infatti fondamentale l’aspetto formativo al fine di poter poi promuovere con professionalità tra i giovanissimi del territorio queste meravigliose discipline sportive che avvicinano alla natura con successo. «Stiamo continuando – dichiara Angelo Napolitano, Presidente e fondatore dell’Associazione – il percorso di istruzione e formazione, iniziato a fine gennaio con il corso di escursionismo e che continuerà nelle prossime settimane con il corso di arrampicata sportiva, che hanno lo scopo di rendere fruibile e valorizzare il patrimonio naturalistico-ambientale del nostro territorio, è un percorso verso la responsabilità dell’azione. È la via che abbiamo scelto verso la sostenibilità. Così facendo intendiamo creare i presupposti concreti per costruire percorsi di sviluppo sostenibile che possono coinvolgere le realtà già operative all’interno del territorio e stimolare la nascita di nuove idee, nuove attività e nuove opportunità. Un ringraziamento particolare va alla FISO per la disponibilità e la professionalità dimostrata durante tutto il percorso».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com