Attualità

Recupero Palazzo Marini Serra e scuola “Don Milani”, la giunta approva i progetti

COSENZA – La Giunta municipale, presieduta dal Sindaco Mario Occhiuto, ha approvato una serie di interventi strutturali nel Centro storico, facendo seguito agli impegni assunti di recente dall’Amministrazione comunale in ordine all’emergenza abitativa e, contestualmente, alla riqualificazione della parte antica della città.
In particolare, l’esecutivo municipale ha approvato il progetto definitivo per il completamento di Palazzo Marini Serra con i sistemi di autorecupero e quello preliminare per la ristrutturazione dell’ex scuola elementare “Don Milani” da destinare ad alloggi sociali.
«Con i due specifici progetti deliberati dal mio esecutivo – afferma il Sindaco Mario Occhiuto – diamo attuazione al Piano d’azione sul centro storico. A tal fine utilizzeremo tutti i bandi regionali e i fondi statali di cui potremo disporre per un programma di recupero della città storica. Questi due ultimi interventi – ha detto ancora Occhiuto – sono volti tanto alla risistemazione di alcuni immobili, quanto alla residenzialità sociale».
Entrando nello specifico, il primo intervento, al quale la Giunta ha dato il via libera, riguarda l’approvazione del progetto definitivo, elaborato dal Settore Infrastrutture del Comune, per l’esecuzione dei lavori di completamento del programma sperimentale di edilizia residenziale riguardante Palazzo Marini Serra.
L’importo complessivo dei lavori di completamento è di 350 mila euro finanziati, in forma integrata, con un mutuo contratto con la Cassa Depositi e Prestiti e con i sistemi di autorecupero che consentono la ristrutturazione ed il recupero di edifici sfitti attraverso il coinvolgimento diretto delle famiglie beneficiarie.
Saranno, infatti, i futuri abitanti di Palazzo Marini Serra, adeguatamente formati ed accompagnati durante tutto il percorso, sia con l’assistenza di esperti e professionisti del settore, sia con l’appoggio tecnico-logistico dell’Amministrazione comunale, a completare il processo di edilizia residenziale sociale cui il Comune di Cosenza ha aderito partecipando al programma sperimentale “20.000 abitazioni in affitto”. I nuclei familiari beneficiari saranno individuati attraverso l’espletamento di una procedura di selezione e si costituiranno in cooperativa. Il secondo intervento riguarda, invece, la ristrutturazione dell’ex scuola elementare “Don Milani” e la sua destinazione ad alloggi sociali. A questo proposito la Giunta ha approvato il progetto preliminare, predisposto dal Settore Infrastrutture, per la ristrutturazione dell’immobile.  L’ex Scuola Elementare “Don Milani”, in C.so Vittorio Emanuele II, è tra l’altro già occupata da persone in situazione di svantaggio economico e sociale. Il progetto prevede la realizzazione di 14 alloggi distribuiti sui tre piani di cui è composto l’edificio, con spazi comuni a servizio dell’intera struttura, la ristrutturazione degli spazi esterni ed il rifacimento degli impianti elettrico e di riscaldamento.  La spesa totale dell’intervento, su fondi regionali derivanti dal bando “Social Housing” cui il Comune di Cosenza ha aderito, è di circa  1.000.000 di euro. Il progetto sarà inserito nel piano delle Opere Pubbliche  2018-2020 di prossima adozione.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com