Attualità

Referendum costituzionale, Cds Unical promuove il voto ma non si schiera

RENDE (CS) – In vista del referendum costituzionale dell’autunno prossimo il Consiglio degli studenti dell’università della Calabria  promuoverà la partecipazione al voto senza sostenere in prima persona la causa di alcun comitato per mezzo della figura del presidente Domenico Tulino. Il CdS si farà tuttavia promotore in prima persona di dibattiti ed iniziative sul referendum con l’intento di «promuovere la partecipazione popolare – spiega Tulino – che riteniamo unico strumento valido per poter migliorare le cose e rendere decisivo il potere in mano ai cittadini. Non scenderemo nella lotta politica tra comitati ma riteniamo doveroso sostenere ogni iniziativa che spinga verso il dialogo, il confronto e la partecipazione. L’università sarà luogo di numerose iniziative e prendiamo atto dell’importanza che viene data al mondo accademico ed alla rappresentanza studentesca, invitata nel suo massimo organo di rappresentanza in ogni evento».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com