Attualità

Rende, avviati i lavori per la rotonda sulla 107. Comunità in partecipazione diretta esprime moderata soddisfazione

Rotonda sulla 107

RENDE (CS) – Sono stati avviati da parte dell’Anas i lavori per la realizzazione della rotatoria nei pressi del Marco Lorenzon lungo la statale 107, nel territorio comunale di Rende. «Al fine di limitare al minimo i disagi alla circolazione, il tratto non sarà mai interdetto al traffico, si procederà alla chiusura parziale della statale con transito consentito a senso unico alternato. Gli interventi saranno ultimanti nel mese di luglio 2019», è quanto fatto sapere dal Comune di Rende.

«Finalmente ci siamo! Dopo circa 50 anni si fa qualcosa per questo inadeguato e pericoloso svincolo. E noi, come Comitato di cittadini, in quasi campagna elettorale per le prossime comunali dove non si parla e legge se non di elezioni, strategie e accordi politici e dei tantissimi candidati a sindaco, vogliamo alienarci dalla massa e continuare invece ad affrontare argomenti reali e di interesse più prossimo ai cittadini; per come è proprio per un Comitato di questa natura». Queste invece le parole del comitato di cittadini “Comunità in partecipazione diretta” che esprime moderata soddisfazione sull’avvio del cantiere.

«La rotonda non è la migliore soluzione, ma una risposta che noi valutiamo buona solo in parte, dunque positiva ma fino ad un certo punto – si legge ancora nella nota del Comitato coordinato da Carlo Rinaldi -. Da apprezzare per la facilità per gli automobilisti che riusciranno ad avere un accesso da sempre considerato necessario per le migliaia di residenti nonché per il rallentamento conseguente che verrà imposto ai veicoli. Al netto di questo, per quanto ci riguarda, non viene per niente affrontato il problema del passaggio pedonale. A riguardo ci preme ricordare all’Amministrazione comunale che nel 2014 venne presentata una Petizione per la costruzione di una passerella proprio in questo tratto della Statale per permettere il passaggio da un versante all’altro per collegare due zone ad alta densità di popolazione, in una delle quali ci sono anche più edifici scolastici. Fino ad oggi questa richiesta è rimasta “lettera morta”! Chissà se adesso si ritiene ci siano le condizioni per attuarla, attingendo magari alle eventuali economie nei costi di realizzazione previsti per la “rotonda sul…” la 107».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top