Attualità

Una passione socialista, a Malito una serata in ricordo di Giacomo Mancini

MALITO (CS) – Domenica 18 dicembre 2016 alle ore 17:00 presso l’Auditorium “Peppino de Rosa” in Malito verrà ricordata, in occasione del centenario della sua nascita, la figura di un suo illustre figlio: Giacomo Mancini. Merita ricordare che la figura di Giacomo Mancini è costellata da numerose cariche politiche di primo piano.Ben dieci legislature alla Camera, dal 1948 al 1992. Per 44 anni protagonista di un meridionalismo convinto.Più volte Ministro, segretario nazionale del vecchio PSI e fautore dell’avvento di Bettino Craxi nel 1976, alla guida del partito socialista. Autonomista, nenniano, uomo di governo nel centrosinistra, fu Ministro della Sanità nel primo governo Moro,Ministro dei Lavori Pubblici nel secondo e terzo governo Moro e nel primo e secondo governo Rumor, diventando Ministro del Mezzogiorno nel quinto governo Rumor. Da Ministro della Sanità impose, tra l’altro, l’introduzione del vaccino antipolio Sabin. Il 23 aprile del 1970 divenne segretario del partito.Nel 1993 venne eletto sindaco di Cosenza. Un uomo attento ai fatti, un fondatore della politica moderna, un socialista vero che rappresentava la povera gente, il suo impegno era quello di rappresentare chi non ha. Parlava in modo molto diretto ed efficace senza astrusi astrattismi. Il suo meridionalismo non era piagnone ma operativo, combattivo e fondato sull’azione diretta con il chiaro intento di risollevare il sud. Un lottatore che è morto in piedi sul suo banco di lavoro. Un mito che aveva una idea innovativa del nuovo socialismo.La serata organizzata, dall’Amministrazione Comunale di Malito in collaborazione con l’Associazione “Le Ginestre” di Malito, sarà condotta da Brunella Galli che darà la parola per i saluti istituzionalial Sindaco di Malito Carmine Carpino ea Elena De Cicco Presidente dell’Associazione.Successivamente interverranno Franco de Rosa, Pino Iacino e Massimo Celani, che ricorderanno la figura di Giacomo come uomo e come politico. Alla manifestazione sono stati invitati tutti i Sindaci della valle del Savuto, i politici locali ed infine il Presidente della Provincia ed il Presidente della Regione.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top