Attualità

Unical, prorogato ancora il pagamento della seconda rata

RENDE (CS) – Nella spinosa questione dei rincari per la seconda rata arriva la svolta, aicuramente non risolutiva per tutti, perlomeno auspicabile buona parte degli studenti dell’Unical. Nel corso dell’importante seduta del Consiglio d’Amministrazione di oggi, è stata accettata la proroga della scadenza della seconda rata al 31/07/2017.

Inoltre, per chi avesse avuto problemi con l’Idee 2016, è stata accettata anche la richiesta di domanda in Sanatoria tramite ISEEDSU 2017 per il pagamento del corrispettivo importo di seconda rata insiemeil a una sanzione pari a 500 euro presentando richiesta entro il 14/07/2017 presso gli uffici dell’Area Didattica.

«Sulla seconda soluzione abbiamo optato per l’astensione per via della sanzione, a mio avviso troppo elevata, ed il risultato portato a casa solo in parte», spiega in una nota Domenico Tulino, il cui intervento sarebbe stato decisivo per il risultato ottenuto.

Risultato che però lascia insoddisfatto chi avrebbe preferito la rateizzazione degli importi elevati oppure chi, pur avendo Isee bassi, si trova a dover pagare la sanzione per errori alla certificazione, magari dovuti all’errata compilazione del modello non sempre imputabili al dichiarante.

Infine da registrare, prima della riunione, pacifica l’incursione del Progetto Azadi per richiedere la «necessaria» la presenza del Consiglio ad un confronto pubblico che si terrà giorno 22 giugno alle ore 11:00 presso l’aula Giulio Regeni – SSP1, organizzato per chiarimenti e spiegazioni sulla situazione attuale. «Riteniamo – scrivono – che l’amministrazione di quest’ateneo debba rendere partecipi gli studenti delle decisioni che prende sulla questione tasse, e dare spiegazioni sui problemi avvenuti»

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com