Consumat(t)ori

Energia e sostenibilità al Festival delle Utopie Realizzabili

TORTORA (CS) – Il centro storico di Tortora ospiterà il 20 ed il 21 giugno il Festival delle Utopie Realizzabili, in concomitanza dell’apertura della IV edizione di ViaggioLento nel Pollino.

Il Festival delle Utopie Realizzabili si propone come macro contenitore all’interno del quale si svilupperanno incontri, dibattiti, workshop, eventi, spettacoli, dimostrazioni e laboratori incentrati sulle tematiche della sostenibilità ambientale.

Un evento che intende facilitare la comunicazione e l’incontro tra cittadini e imprese, consumo e produzione, con il duplice obiettivo da una parte di avvicinare ai concetti di un’economia che contribuisca attivamente alla sostenibilità della società, e dall’altra di diffondere l’adozione di pratiche di innovazione, produzione, e gestione sempre più ecocompatibili e fondate su una visione etica che promuova il Bene Comune.

Oggi la sfida si gioca a livello locale interconnettendo la responsabilità individuale e la responsabilità collettiva con la salvaguardia dell’ambiente e la valorizzazione delle energie rinnovabili, prodotte ed utilizzate a livello locale ed in rete con territori limitrofi. Il Festival delle Utopie Realizzabili intende rispondere a questa necessità mettendo a disposizione l’esperienza di persone che da anni lavorano nel campo della sostenibilità applicata a tutte le dimensioni del vivere quotidiano, ed il centro storico di Tortora si profila come contesto ideale per accogliere questa iniziativa.

Il Festival vuole essere un modo per fare il punto su quali sono le risorse naturali, umane, finanziarie, sociali e le conoscenze di cui disponiamo utili a mettere in atto un processo di trasformazione verso un mondo più equo e prospero, e per creare uno spazio di partecipazione e arricchimento reciproco attraverso stand espositivi, incontri, momenti esperienziali pratici ed altre attività di condivisione.

L’esposizione riguarderà in particolare le tematiche di bioedilizia, energia, mobilità sostenibile, associazionismo ambientale, risorse naturali, gruppi di acquisto solidale, produttori biologici, bio-osteria, commercio equo e solidale, economia solidale (come finanza etica e turismo responsabile), medicina naturale, cosmesi naturale, educazione alimentare, turismo responsabile.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com