Cronaca

Approfitta di un permesso premio per evadere, arrestato latitante nel Reggino

BIANCO (RC)  –Era ricercato dallo scorso 14 ottobre quanto era evaso dal carcere di Paola approfittando di un permesso premio. Finisce la latitanza di Vito Merigo, 27enne di Palizzi Marina arrestato dai carabinieri di Bianco.

Responsabile di reati come produzione e spaccio di droga, oltre che di rapina e sequestro di persona in concorso e maltrattamenti in famiglia, Merigo stava scontando nel carcere di Paola una pena di 9 anni e 5 mesi di reclusione inflittagli dal Tribunale di Locri.

 Protagonista nel 2009 di una fuga da un centro di recupero del cosentino cui era stato affidato dal Tribunale dei Minori di Messina a seguito di un arresto in flagranza per spaccio, aveva trovato rifugio nel capoluogo reggino, dove si nascondeva in un appartamento disabitato in cui sono stati trovati, oltre ai suoi effetti personali, diversi indumenti e diversi oggetti usati per camuffare l’identità personalei.

La cattura è arrivata al termine di un’articolata attività di indagine, sotto il coordinamento delle Procure della Repubblica di Locri e di Paola con un intenso lavoro tra le componenti dell’Arma.

Le operazioni di localizzazione si sono concluse con la cattura del latitante che, braccato dai militari dell’Arma, ha tentato la fuga a piedi per le affollate vie cittadine.

Al termine delle formalità di rito è stato portato nel carceredi Reggio Calabria “Arghillà” dove, oltre alla pena che scadrà nel 2020, dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria anche del reato di evasione.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com