Attualità

Cosenza contro la zona rossa, la protesta blocca l’autostrada

COSENZA – Monta la protesta a Cosenza per l’istituzione della zona rossa in Calabria a seguito del Dpcm del 4 novembre. 

A poche ore dell’inizio del lockdown territoriale, sono centinaia i commercianti e i lavoratori cosentini scesi in piazza per protestare contro il provvedimento. Il corteo dei manifestanti, partito alle 18 dalle piazze e vie del centro, si è portato verso l’imbocco dell’autostrada, bloccando di fatto l’accesso all’A2. La manifestazione si sta svolgendo senza incidenti, sotto il controllo delle forze dell’ordine, che stanno contrattando con i manifestanti per evitare che la situazione degeneri. Sono stati scanditi slogan ed esposti striscioni contro la gestione della sanità calabrese e contro l’intera classe politica.

I manifestanti chiedono il ritiro del Dpcm ma anche un’inversione di tendenza nella gestione della sanità calabrese, che sia improntata ad una maggiore attenzione verso le esigenze dei cittadine e si batta contro gli interessi particolari e corporativi. 

In corso una protesta anche a Reggio Calabria. 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com