Droga e armi detenute illegalmente in casa: denunciati padre e figlio

UMBRIATICO (KR) – Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cirò Marina, nell’ambito di un servizio volto al contrasto al traffico di sostanze stupefacenti nella frazione Perticaro di Umbriatico, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Crotone due soggetti, padre e figlio, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, omessa custodia di armi e detenzione abusiva di munizioni.

A seguito di perquisizione, infatti, sono stati rinvenuti nella disponibilità di un uomo di 47 anni 15 g di marijuana, 74 munizioni cal. 12 non denunciate e 250 g di pallini in metallo. Nello stesso contesto, nella disponibilità di suo padre, uomo di 76 anni, i carabinieri hanno rinvenuto tre armi – due fucili e una pistola – e 468 cartucce calibro 12, che, sebbene regolarmente denunciate, non erano custodite come previsto dalla normativa, poiché riposte in una cassaforte le cui chiavi erano nella piena disponibilità del nipote, ragazzo minorenne. Il materiale illecito rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, a disposizione dell’autorità giudiziaria.