Cronaca

Due venditori ambulanti fermati dai carabinieri per tentato omicidio

AMANTEA (CS) – Sarebbero Lorenzo Fimiano di 45 anni e Raffaele Verre di 49, gli autori dell’accoltellamento di Campora San Giovanni, avvenuto durante i festeggiamenti patronali nella sera del 2 settembre scorso. Si tratta di due commercianti ambulanti di Caraffa di Catanzaro. Sono stati fermati dai carabinieri della stazione di Amantea e dal nucleo operativo radiomobile della compagnia di Paola. Sulla base delle indagini svolte dai militari, coordinate dal procuratore della Repubblica di Paola Pierpaolo Bruni e dal sostituto Teresa Valeria Grieco, i due fermati, dopo un litigio scoppiato per futili motivi, avrebbero accoltellato all’addome un 31enne. La vittima dell’aggressione è stato poi trasportato all’ospedale di Lamezia Terme dove i sanitari lo hanno sottoposto ad intervento chirurgico per suturare la ferita. Fimiano e Verre sono accusati di tentato omicidio.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top