Cronaca

Ergastolano meditava la fuga, arrestato dai carabinieri

COSENZA – Condannato all’ergastolo lo scorso 23 settembre nell’ambito del processo “Tela del ragno”, Giacomino Guido è stato posto agli arresti dai carabinieri di Amantea. I militari hanno accertato che più volte Guido aveva richiesto documenti validi per l’espatrio. Per scongiurare il pericolo di fuga il procuratore aggiunto della Dda Giovanni Bombardieri ha chiesto l’emissione della misura cautelare in carcere, richiesta accolta dalla Corte d’Assise di Cosenza.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com