Cronaca

Importunava clientela di un supermercato, arrestato senegalese a Rossano

COSENZA – Ieri sera la Polizia di Stato di Rossano ha arrestato in flagranza dei reati di resistenza, oltraggio e lesioni personali a pubblico ufficiale, un cittadino di nazionalità senegalese CISSE Badembo, classe 1990, residente in Crotone, munito di regolare permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari il 29 Gennaio 2016.

In particolare ieri sera alle 18,00 la Sala Operativa del Commissariato di P.S. di Rossano interveniva presso un noto Discount ubicato in Viale Sant’Angelo, dove un cittadino straniero, distante pochi metri dall’entrata, importunava la clientela con pressanti richieste di denaro, rivolgendo anche apprezzamenti volgari alle donne che entravano ed uscivano dall’esercizio commerciale.

Giunti sul posto gli operatori della Polizia di Stato si avvicinavano allo straniero per redarguirlo in merito al comportamento segnalato, invitandolo ad allontanarsi dalla struttura. Il soggetto inveiva, in lingua senegalese, nei confronti degli operatori di Polizia con frasi e parole incomprensibili.

Vani i tentativi di riportare alla calma il soggetto, che in lingua italiana ribadiva agli agenti di Polizia  il suo diritto di stare sul luogo ed arrivando al punto di scagliarsi violentemente contro di loro con calci e pugni. Il cittadino straniero veniva immobilizzato con non poca difficoltà, messo in sicurezza ed accompagnato presso gli Uffici del Commissariato di P.S. e, una volta identificato, veniva tratto in arresto per resistenza, oltraggio e lesioni personali a P.U.

Per i due operatori della Polizia di Stato, soccorsi al pronto soccorso dell’Ospedale di Rossano, traumi contusivi ed amatomi vari sulle spalle, braccia e mani, con prognosi rispettivamente di 15 e 10 giorni di guarigione.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top