Cronaca

Intercettato veliero nelle acque reggine, arrestati due scafisti

Migranti: Guardia di finanza intercetta veliero 55 a bordo, tre scafisti arrestati

BOVA MARINA (RC) – Un veliero dal quale stavano sbarcando alcuni migranti è stato intercettato e fermato a circa 5 miglia a sud di Capo Spartivento, nel reggino, dagli uomini del Reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza di Vibo Valentia che hanno arrestato due cittadini di nazionalità greca con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.
L’imbarcazione che stava completando le operazioni di trasbordo dei migranti verso terra è stata individuata dai mezzi aerei e raggiunta da due motovedette della Guardia costiera. A bordo, oltre ai due arrestati, c’erano due cittadini pachistani.
Altri cinque migranti pachistani sono stati bloccati a terra dove erano giunti a bordo di un gommone. Il veliero di circa 15 metri, denominato “Billy One”, battente bandiera greca, è stato sequestrato. I sette migranti pachistani hanno raccontato di essere partiti cinque giorni prima dalla Grecia su piccoli natanti prima di essere imbarcati sul veliero che era posizionato in mare aperto.

Foto di repertorio

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com