Cronaca

Mammola, giovane di 23 anni arrestato per intimidazioni a due donne

MAMMOLA (RC) – Un giovane di 23 anni, Nicodemo Scali, è stato arrestato dai Carabinieri di Locri in esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip dela Tribunale di Locri. Lo Scali, infatti, è accusato di avere perpetrato atti intimidatori ai danni di due donne, facenti parte di un gruppo di ascolto, nel periodo tra gennaio e giugno del 2015. Le vittime, infatti, erano animatrici del gruppo d’ascolto “Mammolaepuntolife”, impegnato nell’assistenza alle donne e avrebbero aiutato la madre del giovane nella separazione dal marito. Una situazione, questa, che il giovane non sarebbe riuscito ad accettare e che lo avrebbe indotto alle intimidazioni. Inoltre, Scali è detenuto per altri episodi accaduti nel gennaio di questo anno. Secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbe il responsabile del danneggiamento a colpi d’arma da fuoco dell’abitazione e dell’incendio del negozio e dell’autovettura di una donna di 48 anni e dell’incendio dell’auto di un’altra donna di 38 anni.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top