Cronaca

Reggio Calabria, allarme bomba poi rientrato terrorizza la Città

Duomo Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA – Questa mattina un allarme bomba, poi rientrato, ha tenuto in ansia per un po’ i cittadini di Reggio Calabria dopo che una telefonata anonima, giunta al centralino dei carabinieri, aveva segnalato la presenza di una bomba nella filiale cittadina della Bnl-Paribas.

La sede dello sportello bancario è distante meno di 100 metri dal Duomo della città dove erano in corso le celebrazioni religiose in onore di Maria della Consolazione.

I carabinieri, intervenuti assieme agli artificieri dell’Arma e alla Polizia, hanno disposto per questioni di sicurezza l’interdizione al traffico e ai pedoni della zona fino a quando gli esperti, coadiuvati dai reparti cinofili giunti da Vibo Valentia e specializzati nella ricerca di ordigni, non hanno comunicato l’assenza di pericoli.

Cessato l’allarme, il blocco delle attività disposto per l’area è stato rimosso anche per consentire la processione del quadro della Madonna della Consolazione, come previsto dal programma dei festeggiamenti religiosi in corso in città.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top