Cronaca

Rt in crescita ma la Calabria resta in zona gialla

Coronavirus-Covid

COSENZA – Secondo i dati del monitoraggio settimanale dell’ISS l’Rt puntuale questa settimana in Calabria è 1.01 contro lo 0.76 della settimana scorsa. Confermata quindi la zona gialla.

L’Rt nazionale sfiora il valore soglia di 1, rimanendo come la scorsa settimana a 0,99.

La forbice va dallo 0,93 e 1,03. Si conferma per la quarta settimana consecutiva un peggioramento nel livello generale del rischio. Aumenta il numero di Regioni/PPAA classificate a rischio alto (da una a cinque: Abruzzo, Lombardia, Marche, Piemonte, Umbria) mentre diminuisce il numero di quelle classificate a rischio moderato o basso: a rilevarlo è la bozza del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute. Dieci Regioni/PPAA hanno un Rt puntuale maggiore di 1 di cui una (Basilicata) ha un Rt con il limite inferiore superiore a 1,25 – rileva sempre la bozza del monitoraggio -, compatibile con uno scenario di tipo 3. Delle altre nove, cinque hanno un Rt nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni/PPAA hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno.

L’età mediana dei casi di Covid diagnosticati è diminuita a 44 anni, evidenzia la bozza.

Vaccini

Riguardo ai vaccini, a Reggio Calabria si è tenuta una riunione in Prefettura per superare le difficoltà che hanno caratterizzato i primi giorni della campagna per gli over 80 con assembramenti davanti palazzo Campanella dove l’Asp ha allestito un centro vaccinale. Nel corso dell’incontro, cui hanno partecipato i sindaci dell’Area Metropolitana di Reggio, il prefetto Massimo Mariani, e, per l’Asp5, il responsabile del dipartimento di Prevenzione Alessandro Giuffrida, sono stati concordati alcuni interventi. Il Sindaco di Reggio ha offerto il supporto della Polizia locale per la vigilanza peraltro già attivata. Inoltre le parti hanno inoltre chiesto la trasmissione di un piano settimanale delle vaccinazioni, così da evitare un numero di convocazioni eccessive.
La vaccinazione degli over 80 è iniziata anche a Cosenza, con i primi 45 anziani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer all’interno della centro vaccinazioni di via degli Stadi.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com