Cronaca

Scoperta piantagione canapa indiana a San Pietro a Maida, due arresti

poliziaLAMEZIA TERME (CZ) – Coltivavano illegalmente a San Pietro a Maida una vasta piantagione di canapa indiana e sono stati arrestati. Sono Massimo Scicchitano, 41 anni, di San Pietro a Maida e Rocco Condoluci, 56, di Polistena. A far scattare le manette ai polsi dei due sono stati gli agenti del Commissariato di Lamezia della Polizia di Stato. Scicchitano e Condoluci sono stati notati e colti in flagranza, dopo appostamenti, in questo appezzamento di terreno nel quale, peraltro, era stato pure installato un sistema di irrigazione. Oltre 1200 le piantine sequestrate. Questa è la terza vasta piantagione sequestrata a San Pietro a Maida negli ultimi anni. «Queste operazioni si ripetono ciclicamente ogni estate e sono frutto – ha detto il dirigente del Commissariato di Lamezia della PolStato Antonio Borelli – di un lavoro incessante. Le difficoltà consistono nel reperire il tipo di coltivazione, ora passata sotto gli ulivi per sfuggire ai controlli aerei».(f.c.) 
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com