Cronaca

Tensostruttura rubata, sequestrate attrezzature per 600 mila euro

CATANZARO – I finanzieri del nucleo di polizia tributaria-gruppo tutela spesa pubblica di Catanzaro, su delega della Procura, hanno sequestrato attrezzature per l’allestimento di tensostrutture espositive utilizzate per eventi fieristici, del valore di 600 mila euro. Le attrezzature erano state rubate in occasione di un evento fieristico di rilevanza nazionale tenutosi a Roma nel 2013, a danno di noti imprenditori del settore. Le indagini  hanno consentito di individuare un capannone, alla periferia di Catanzaro, in cui veniva custodita parte della refurtiva e che riconducibile al titolare di una ditta operante nello stesso settore, già noto alle forze dell’ordine, che è stato denunciato per ricettazione e abusivismo edilizio. Il materiale è stato riconosciuto dalle parti offese come quello rubato. I finanzieri hanno poi sequestrato ulteriore attrezzatura in un parco commerciale di Catanzaro oltre ad un’ampia tensostruttura montata sul lungomare di Falerna, anch’esse riconducibili al furto.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top