Cronaca

Un arresto per detenzione illegale di botti

GIOIOSA JONICA (RC) – I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari a Gioiosa Jonica, Matteo Rescigno, di 21 anni, con l’accusa di detenzione illegale di materie esplodenti e prodotti esplodenti non riconosciuti. Rescigno, già noto alle forze dell’ordine, durante una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di quattro batterie di tubi da lancio di fuochi di artificio, due ordigni verosimilmente esplosivi tipo fuochi d’artificio e altri due ordigni esplosivi artigianali. Tutto il materiale trovato nell’abitazione del ventunenne è stato posto sotto sequestro.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com