Cronaca

Violenza sessuale su due minorenni, arrestato bidello nel cosentino

TERRANOVA DA SIBARI (CS) – Nella serata di venerdì 16 dicembre i Carabinieri della Stazione di Terranova da Sibari coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno posto agli arresti domiciliari un collaboratore scolastico ritenuto gravemente indiziato del delitto di  violenza sessuale aggravata ai danni di minore. L’attività di indagine è stata avviata nei primi giorni di dicembre a seguito della denuncia sporta da parte della rappresentante legale dell’Istituto Comprensivo.

Le attività d’indagine, sviluppate dai militari della Stazione Carabinieri di Terranova da Sibari e coordinate, mediante una stretta condivisione dei dati investigativi con la Procura di Castrovillari, diretta dal Procuratore Alessandro D’Alessio, sono scaturite dalla segnalazione di un’insegnate del plesso scolastico che ha raccolto le confidenze di due ragazze che indicavano nel collaboratore scolastico il presunto autore di palpeggiamenti a loro danno.

La rapida attivazione del “codice rosso”, applicato tempestivamente d’intesa e con il coordinamento della Procura di Castrovillari ha consentito ai militari  di sviluppare i necessari accertamenti in pochi giorni, raccogliendo le testimonianze delle due minori sentite alla presenza di uno psicologo consulente del PM e concludendo in brevissimo tempo le attività d’indagine.

L’ indagato, da ritenersi presunto innocente, potrà fornire al giudice ogni elemento difensivo che sarà sottoposto a pronta verifica.

Ancora una volta si evidenzia come, grazie alla sinergia e allo stretto contatto tra i militari dell’Arma ed i magistrati della Procura di Castrovillari, unitamente ad una cittadinanza collaborativa e proattiva, si possano fornire risposte rapide ed efficaci alle esigenze ed alle problematiche della popolazione locale.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top