Cronaca

Violenza su tredicenne, resta in carcere il presunto responsabile

COSENZA – Resta in carcere il presunto responsabile della ragazzina di tredici anni vittima di violenza da parte di un quarantenne. Il Gip del tribunale bruzio Giuseppe Greco ha infatti convalidato l’arresto dell’uomo, ritenuto il presunto aggressore della ragazzina.

Lo stupro secondo quanto ricostruito si sarebbe consumato nei sotterranei della stazione dei treni alla presenza anche di un minore, un ragazzo di 17 anni, pare affetto da disturbi autistici, costretto ad assistere alle violenze e ai soprusi. L’imputato, assistito da un difensore d’ufficio si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. Sono ancora molti i punti da chiarire sulla vicenda. Ulteriori rilievi saranno eseguiti ora sugli abiti della ragazzina, soccorsa e portata all’Ospedale di Cosenza e sul presunto responsabile della violenza.

Immagine di repertorio

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com