Cultura&Spettacolo

A Catanzaro MotorHead Art 2519, l’arte che incontra il caffè

70x100 per stampaCATANZARO – Dal 13 novembre al 9 gennaio il Marca di Catanzaro ospiterà MotorHead Art 2519, una collettiva che coivolge l’industria Caffè Guglielmo e l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro: obiettivo è quello di abbinare la funzione rituale dell’altro a un altro rito molto importante e tutto italiano, quello di bere il caffè come momento di socialità. L’esposizione, che inizierà venerdì prossimo alle 18,00, è stata curata da Simona Caramia, Giuseppe Negro, Raffaele Simongini e ha visto la partecipazione di 19 studenti provenienti dall’Accademia e di Sten e Lex, artisti il cui punto di forza è il concepimento della realtà come fulcro aggregante della comunità.

Pertanto, oltre alla sperimentazione nell’uso dei materiali, la mostra vuole proporsi anche come sperimentazione dell’esperienza artistica stessa, facendo del processo creativo non un momento intimo, ma piuttosto una fase di pubblica adesione per la collettività, finalizzata a una partecipazione attiva delle persone. Quasi un richiamo, in chiave contemporanea, alle trasformazioni avvenute nel corso del Novecento nel panorama artistico, che hanno determinato un ripensamento decisivo della creazione e fruizione dell’opera d’arte. In tale prospettiva, l’esperienza estetica non si esaurisce nella mera sfera artistica, ma è convolta nella sfera quotidiana, offrendo una chiave di lettura per l’interpretazione della società moderna.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com