Cultura&Spettacolo

Al CRAC le mostre di Reggio Zenitale e PH35, tra architettura e fotografia

LAMEZIA TERME (CZ) – Questa sera al CRAC, Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee di Lamezia Terme, il collettivo Reggio Zenitale – reggiozenitale.it – presenta la sua prima mostra fotografica, una raccolta di immagini satellitari che documentano da un punto di vista atipico (quello zenitale appunto) la ricchezza, la varietà e i cambiamenti nei paesaggi della Calabria e della Sicilia. Oltre a Reggio Zenitale sarà presente anche PH35.

Reggio Zenitale

reggio-zenitale

REGGIO ZENITALE è un progetto di Lidia Errante e Luca Pitasi, rispettivamente dottoranda e laureando in Architettura all’Università Mediterranea di Reggio Calabria, fortemente interessati ai temi della città e dello spazio pubblico. Il progetto nasce dalla voglia di documentare la ricchezza e la varietà dei paesaggi della Calabria e della Sicilia attraverso le immagini satellitari. La costante attività di ricerca svolta nel selezionare queste immagini, che spaziano dalle aree urbane a quelle rurali, dalle infrastrutture dei trasporti a quelle naturali, confluisce giornalmente nel Diario di Reggio Zenitale. Quello zenitale è un punto di vista atipico, con una distanza di osservazione tale da sacrificare l’esperienza a scala umana per restituire un disegno più grande. Un distacco che spesso aiuta a comprendere la complessità dei sistemi in cui si svolgono le attività quotidiane. Attualmente Reggio Zenitale ha all’attivo oltre 150 immagini, una raccolta che si sta configurando come un vero e proprio atlante iconografico del territorio, un archivio delle sue trasformazioni, raccontate in alcuni casi attraverso la sovrapposizione di due immagini distanti tra loro nel tempo, che danno la misura di quanti e quali cambiamenti abbia subito un’area nello spazio di un decennio. Il progetto è uno strumento di ricerca e insieme di divulgazione, aperto e in costante evoluzione. L’auspicio è che Reggio Zenitale possa contribuire a formare una coscienza critica costruita attraverso l’esplorazione di luoghi spesso dimenticati, ribaltandone la percezione.

PH35

ph35

PH 35 è un progetto dell’associazione fotografica 35 Millimetri, attiva sul territorio lametino dal 2010. Una raccolta di 4 progetti personali a cura di Pasquale De Nisi, Francesco Mallamo, Gregorio Pileggi e Roberta Rosato. Il filo conduttore è l’indagine paesaggistica di luoghi della Calabria e non.

Le mostre saranno visitabili fino al 6 gennaio 2017, tutti i giorni – eccetto lunedì e festivi – dalle 16 alle 21.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com