Cultura&Spettacolo

Cassano, tutto pronto per la Fiera e la Notte Bianca

CASSANO ALLO JONIO (CS) – Nel Salone di rappresentanza “Gino Bloise” del Comune di Cassano All’Jonio sono stati presentati, questa mattina, alcuni degli eventi a chiusura della stagione estiva, all’insegna della cultura ma anche della solidarietà. Sono, infatti, in programma, rispettivamente per giovedì 1 settembre e sabato 3 settembre, la “Fiera di Cassano”, con la sottoscrizione del Patto di Amicizia con Taranto, e la “Notte Bianca”.

Alla presenza del primo cittadino, Giovanni Papasso, e di alcuni altri assessori della Giunta, l’assessore alle Attività produttive Alessandra Oriolo ha illustrato il programma della Fiera, «il cui svolgimento è stato ripreso proprio dall’Amministrazione Papasso». Si tratta di una sorta di Expo, che si svolgerà dal piazzale del Palazzo di città fino a Corso Garibaldi, a suon di pizzica e taranta. «Verranno esposti i prodotti tipici della tradizione calabra e pugliese. Alle ore 10 nella stanza del Sindaco verrà siglato il “Patto d’Amicizia” con la città di Taranto» ha aggiunto l’assessore Oriolo. La manifestazione ha lo scopo di valorizzare il commercio della città, aprendola ad altri Comuni, calabresi, lucani e pugliesi, nell’ambito di un progetto di promozione turistica ed interscambio culturale regionale ed extraregionale.  «L’iniziativa – ha affermato il Sindaco di Cassano, Papasso – è orientata a favorire la promozione congiunta dei prodotti tipici locali, agroalimentari e artigianali dei Comuni partecipanti, in una logica di interscambio di saperi, sapori ed esperienze. Non in ultimo è da sottolineare – ha concluso – l’importante appello alla coscienza civile per la solidarietà verso i nostri concittadini che abitano le zone che sono state colpite  dal terremoto. Infatti verrà allestito uno stand adibito alla raccolta di fondi da destinare alle popolazioni del  centro Italia».

Per quel che concerne la “Notte Bianca”, la presentazione dell’evento è stata affidata all’assessore Iuele, che ha illustrato il ricco programma della manifestazione, aperta, sin dalle 18,30 dal convegno “Grotte di Sant’Angelo: un patrimonio da scoprire, valorizzare e promuovere” in Piazza Sant’Eusebio, con gli interventi di Felice La Rocca, archeologo preistorico e speleologo, Tiziana Prezio, archeologa, Domenico Schiava, Dirigente del dipartimento dirigenza della Regione Calabria, Fiorenzo Conte, Sindaco di Papasidero, Luca Branda, Sindaco di Sant’Agata D’Esaro, Mimmo Lione, Presidente delle Terme Sibarite e dei parlamentari Enza Bruno Bossio ed Ernesto Magorno. Durante la serata, come ha aggiunto l’assessore allo Spettacolo Ercole Cimbalo, le grottesaranno visitabili, dopo i lavori di ampliamento dei percorsi che ospiteranno un coro Gospel. Su tutto il territorio si avvicenderanno poi artisti di strada, giocolieri e animazione per bambini. Si esibiranno le scuole di danza del Comune, le Cover dei Nomadi e del gruppo rock Dire Straits, il cantautore Mimmo Cavallaro e il gruppo KontroTempo. Per rendere la città più accessibile sarà istituito un servizio navetta dalle 18 fino alle 3 con fermate nelle frazioni di Sibari, Doria, Lauropoli e Cassano Centro fino alle Grotte e dai Villaggi turistici fino al centro città. Anche la “Notte Bianca” sarà all’insegna della beneficienza e il ricavato proveniente dalla vendita dei biglietti per l’ingresso alle Grotte sarà devoluto ai terremotati del Centro Italia.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com