Cultura&Spettacolo

Color Fest, in Calabria 3 giorni di live e 16 artisti per l’edizione 2022

MAIDA (CZ) – Tre giorni di musica live, sedici artisti in line-up, tutti in esclusiva per la Calabria, due palchi e dj set.

Si presenta così l’edizione 2022: “This must be the place”, quella del decennale, di Color Fest, il posto dove tornare ogni estate per celebrare la musica live.

L’11, 12 e 13 agosto all’Agriturismo Costantino di Maida, tra le colline che affacciano sulle spiagge del vento di Lamezia Terme, torna uno degli appuntamenti dell’estate. Per i suoi primi dieci anni il Color Fest si prolunga di un giorno, nel consueto appuntamento di agosto, e avrà per la prima volta un headliner internazionale, i Notwist.

“Guardandomi indietro pensare ad una decima edizione sembrava un sogno – commenta il direttore artistico Mirko Perri – una montagna insormontabile. Erano tutti dei tentativi per capire se in Calabria si potesse creare una struttura festivaliera tale da durare 10 anni. Invece oggi possiamo confermare che This must be the place come cantavano i Talking Heads”.
La linea artistica del festival si conferma e punta ad un pubblico in grado di abbracciare generazioni diverse. Da Psicologi, espressione della generazione post millennials ai BNKR44 gruppo dedito all’arte in ogni sua forma che esplora sonorità dei tempi moderni e futuri. Sul palco Color spazio oltre i Notwist, tra i gruppi indipendenti più iconici della Germania, i Nu Genea live band con il loro nuovo album “Bar Mediterraneo”. E ancora: Mecna + Coco, con “Bromance”, il loro primo disco collaborativo e R&B; Naska che presenta il suo progetto con un sound al momento unico in Italia. Grande ritorno per N.a.i.p., con il suo eclettico progetto musicale tra batteria elettronica, synth, loop station, chitarra e voce.
Al Color arriva Mace mentre non mancherà il promesso appuntamento dello scorso anno con Emma Nolde. Ci sarà anche Emmanuelle, tra le figure più cosmopolite della scena milanese; Dumbo Gets Mad, il duo che ha iniziato il suo progetto a Los Angeles; Giuse the Lizia,i Savana Funk, Marco Castello, Ginevra e il post-punk cupo ed emotivo dei Gomma. Ad accompagnare il pubblico da un live all’altro il dj resident del festival Fabio Nirta.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top